Nel ricordo del mio amico Francesco

Martello&CampanellaUna sera di novembre, ascoltando in macchina la radio sintonizzata sulle frequenze di un programma calcistico in cui tante volte anche lui era intervenuto, scopro che l'amico di tante vignette, colui che per primo ha creduto in me dandomi la possibilità di pubblicare i miei disegni, se ne era andato.
In silenzio, cosa insolita per uno come lui che aveva sempre
voluto riempire di parole ed immagini il mondo che lo circondava.

In silenzio. Come uno "sdong" che non risuonerà più, quello stesso "sdong" che durava da una vita.
In silenzio. Ora continueranno a parlare per lui tutti i suoi libri, i nostri libri, che condividevano quasi sempre la passione per l'amata "maggica".
Così ora, in silenzio, ho tirato giù dai mobili in cui li custodivo, tutte le nostre pubblicazioni, perchè mi piacerebbe riempire ancora di pixel questo mondo sordo.
Grazie Francesco.

GiallorossiGiallorossiGiallorossi

Magica RomaMagica RomaMagica Roma

Tribuna mordaceRomamoRVignetta Ciarrapico

RushZemanEriksson

ErikssonErikssonLa Pensione della Valle