tiramolla

Alla scoperta del “gommoso” personaggio a cavallo tra due generazioni. 

tiramolla_movie

Tiramolla compare per la prima volta nel panorama fumettistico italiano nel 1952, il suo cretore è Roberto Renzi e Giorgio Rebuffi il disegnatore.

È sul mensile Cucciolo, edito da Giuseppe Caregaro per le Edizioni Alpe, precisamente nel numero 8 dell’agosto del 1952, che inizieranno le avventure del personaggio, a fianco di Cucciolo e Beppe. Tiramolla ha l’esclusiva caratteristica, essendo caduto da piccolo in un contenitore di caucciù, di allungarsi a piacimento nonché di trasformarsi in qualunque oggetto.

Cilindro ben calato sulla testa, ama riposare sul suo comodissimo letto e odia essere disturbato. Collerico e intrattabile ma fondamentalmente buono, è però sempre pronto a intervenire fisicamente di fronte alle prepotenze ed alle angheria.

Il successo del personaggio porterà circa un anno dopo, nel luglio del 1953, alla nascita della testata esclusiva denominata appunto Tiramolla.

>> continua a leggere: vai alla sezione dedicata a Tiramolla

tiramolla_cuor_oro

Il Tiramolla della “Vallardi” 

Da marzo 1992 ad aprile 1993 collaboro con il settimanale “Tiramolla” edito da Vallardi per il quale  realizzalizzo tavole a fumetti aventi per protagonista Tiramolla, illustrazioni per articoli, pagine di giochi, rubriche di umorismo.

>> continua a leggere

tiramolla_web Tiramolla su “Martello Cartoon”

Visita la sezione dedicato al personaggio di Tiramolla, con le curiosità, le illustrazioni e i filmati esclusivi.

>> vai alla sezione dedicata a Tiramolla

tiramolla_illustrazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>